Benvenuti in Centro Fisio Medical, vivere senza dolori

I disturbi alla schiena molto spesso possono ostacolare le tre funzioni principali della colonna vertebrale, ossia il sostegno del corpo, la protezione del midollo spinale e i movimenti del tronco e della testa. Ogni regione della colonna può essere soggetta a sollecitazioni anomale, a carichi scorretti e all’invecchiamento, provocando patologie più o meno gravi da curare con trattamenti diversi e mirati.

Lo stress, la vita sedentaria e le posizioni scorrette si ripercuotono sulla salute della schiena e di conseguenza sulla qualità della vita. Per questo è importante prevenire o risolvere nell’immediato sintomi di mal di schiena, evitando così l’insorgere di patologie e disturbi cronici.

I disturbi della schiena: cure e rimedi

La gran parte dei dolori alla schiena sono causati da una difficoltà di funzionamento di un muscolo, di un legamento, o di un disco intervertebrale. Nello specifico, il disturbo può essere localizzato in diverse zone e causare differenti patologie. La più comune lombalgia coinvolge l’area lombare, mentre la lombosacralgia, interessa quella dell’osso sacro. Se il dolore, invece, parte dal nervo sciatico il malessere si estende ai glutei e alle articolazioni inferiori, causando una patologia molto frequente, la lombosciatalgia.

Un caso di lombalgia acuta, meglio noto come “colpo della strega“, è una problematica da non sottovalutare. Questo tipo di disturbo si manifesta improvvisamente a causa di uno sforzo intenso, un movimento brusco o un colpo di freddo. La conseguenza è una contrazione muscolare che blocca qualsiasi tentativo di movimento della schiena, costringendo i soggetti ad un forzato riposo e ad una cura farmacologica che attenui il dolore. Attraverso l’esecuzione di esami strutturali è possibile individuare il trattamento fisioterapico adeguato non solo per ripristinare le funzionalità della zona della schiena interessata, ma anche per evitare recidive e cronicità. Anche massaggi specifici alla schiena può contribuire al recupero dell’elasticità muscolare persa con l’insorgere del disturbo.

Altre cause sono alla base di patologie di gravità maggiore, come l’ernia del disco lombare. Il più delle volte, il dolore è provocato da un cedimento dei legamenti lombari, che ha come immediata conseguenza la manifestazione di una o più ernie (lo spostamento dei dischi e al di fuori del loro posto). Anche uno stile di vita sedentario, posture scorrette ed abitudini sbagliate rientrano nelle cause che provocano discopatie più o meno seria.Una visita specialistica ha come scopo quello di individuare le strutture anatomiche coinvolte e può essere coadiuvata da esami clinici che consentono di comprendere il trattamento da eseguire per riabilitare la regione interessata.

 

 

.