fbpx
Benvenuti in Centro Fisio Medical, vivere senza dolori

L’articolazione dell’avambraccio (gomito e polso) e quella della mano, spesso sono soggette a disturbi di diversa natura che possono coinvolgere ossa, muscoli e tendini.

Le cause del dolore al gomito e al polso

Il gomito e il polso, come tutte le articolazioni, sono soggette a traumi e sforzi. L’epicondilite (o anche detto “gomito del tennista“) è una patologia molto frequente negli sportivi che causa uno stato infiammatorio dovuto alla continua sollecitazione dei tendini che consentono l’estensione delle dita della mano e del polso. Per i casi lievi, è necessario un periodo di riposo accompagnato da terapia fisica locale, esercizi di stretching e massaggi. Nei casi i cui la patologia risulta cronica, invece, sarà consigliato l’intervento chirurgico.

Anche eventi traumatici provocati da fratture, distorsioni e lussazioni di gomito e polso (del capitello radiale, dell’omero, di radio e ulna), possono provocare forti dolori. A seguito di indagini strutturali specifiche, è possibile individuare la complessità del trauma e consigliare il percorso riabilitativo più adatto per il recupero della funzionalità dell’articolazione.

Stesso discorso va fatto per i casi di artrosi, che come per le altre articolazioni, possono manifestarsi anche in quelle del polso e del gomito. Questi disturbi sono molto comuni principalmente negli anziani o nelle persone anatomicamente o geneticamente predisposte ed è causato dall’assottigliamento e il deterioramento progressivo della cartilagine e delle superfici articolari. Anche in questo caso, la visita specialistica consentirà di prescrivere cicli di fisioterapia utili a ridurre il dolore e tutelare la mobilità delle due articolazioni.

Le cause del dolore alla mano

La mano è una’articolazione molto utilizzata nella quotidianità. Per questo è importante prendesi cura delle mani, evitando movimenti ripetuti e particolarmente stressanti e non sottovalutando i primi dolori, in quanto potrebbero essere le avvisaglie di disturbi più importanti.

La patologia più comune è di sicuro la sindrome del tunnel carpale, causata dalla pressione e dall’infiammazione del nervo mediano. Questo disturbo è molto più frequente nelle donne in età fertile. Il fattore ormonale che incide su questa patologia non è ancora molto chiaro, ma il più delle volte la sindrome del tunnel carpale compare o durante la gravidanza o in seguito alla menopausa. In base alla gravità, il disturbo può manifestarsi con un formicolio notturno delle dita o con dolore persistente del polso e della mano in fase acuta. Per la risoluzione del problema, sono consigliato specifiche terapie fisiche, come ultrasuoni e laserterapia ed esercizi fisioterapici finalizzate al rinforzo dei muscoli e al recupero del coordinamento motorio.

Anche per l’articolazione della mano, molto frequenti sono i casi si artrosi e tendiniti. Quando emergono questi disturbi è necessario una visita specialistica che possa verificarne la gravità e i trattamenti di fisioterapia da attuare, oltre ad eventuali interventi chirurgici da intraprendere.